Sophia Loren, una diva senza tempo

Sophia Loren è una delle attrici più celebri ed amate del panorama cinematografico italiano.

Oggi, 20 settembre si festeggia il compleanno della diva italiana, nata a Roma nel 1934. Un talento innato quello di Sophia Loren, amatissima dal pubblico non solo italiano, che ancora oggi la osanna non solo per la bellezza, ma anche per la suggestione dei film di cui è stata protagonista indiscussa.
All’interno delle tante… tantissime pellicole, la Loren è stata affiancata da attrici ed attori di calibro internazionale, di cui ancora parla, con i quali spesso si creava una vera e propria amicizia.

“La mia vita è stata sempre benedetta da una presenza speciale, quella di Vittorio De Sica”, ad affermarlo Sophia Loren stessa, che con commozione ha ricordato il collega ed amico.

Nata a Roma il 20 settembre, Sophia Loren è cresciuta a Pozzuoli fino ai quindici anni, durante gli anni della Guerra.
Dopo poco l’attrice si trasferì a Roma, ma senza mai dimenticare Napoli e l’affetto per la città.
A tal proposito l’affascinante attrice italiana, legatissima a Napoli, ha dichiarato: “Io ho Napoli nel mio dna”, un rapporto viscerale con quei colori, quella tradizione culturale, quella miscela di caratteristiche che Napoli annovera e di cui si tinge quotidianamente, tutto ciò che le dona identità.
Napoli è stato anche il luogo del suo primo successo pubblico; l’attrice partecipò ad un concorso di bellezza con sfilata finale con carrozze e cavalli.
Ricordiamo che Sophia Loren è cittadina onoraria di Napoli, con tanto di pergamena dall’ex sindaco de Magistris. E perché – recita la stessa pergamena –  rappresenta nel mondo «il corpo, il cuore e la testa di Napoli».

Sophia Loren: carriera, bellezza e fascino senza tempo

Nel 1951 Sophia Loren incontrò il produttore Carlo Ponti; tra i due fu un vero e proprio colpo di fulmine, tanto che Ponti decise di lasciare la moglie. Non si tratta però solo di una fortunata storia d’amore, ma di una porta di accesso per la Loren nel mondo dello spettacolo.
Sophia Loren e Carlo Ponti restano insieme per tutta la vita, sino alla morte del famoso produttore avvenuta nel 2007.

L’oscar arriva nel 1960 per il suo film-cult, “La ciociara” di Vittorio De Sica e apre la strada a tanti altri ruoli che contribuiranno a consacrarla come attrice internazionale.

Indimenticabili le scene con Mastroianni in “Matrimonio all’italiana” o “Ieri, oggi, domani”, che l’hanno resa un’icona di stile e di fascino anche a Hollywood.
La diva Loren possiede una saggezza pragmatica, secondo alcuni critici teatrali, per quanto concerne l’attrice si tratta di un vero e proprio – divismo; ossia quell’attitudine all’eleganza, senza mai renderla esasperata o troppo evidente.
Sophia Loren incrocia percorsi nazionali e internazionali (e nel suo caso le umili origini e il glamour sono un binomio hollywoodiano vincente negli anni Cinquanta). La grandezza dell’attrice italiana è quella di saper interpretare diversi ruoli, senza lasciarsi “intrappolare” dal personaggio. Una bravura che lascia senza parole, ancora oggi. Emozionanti e suggestivi, belli e significativi i film che la vedono protagonista e che contribuiscono a sottolineare la bellezza di una donna amata e stimata da tutti.
Sicuramente cercare di riassumere la carriera di Sophia Loren è quasi impossibile; una cosa è certa, la diva rappresenta una delle attrici italiane più note e amate al mondo, simbolo dell’italianità.

Star e protagonista indiscussa del panorama cinematografico italiano, l’Italia oggi festeggia il compleanno di Sophia Loren, con immenso orgoglio. Quei meravigliosi occhi magnetici, il vitino di vespa e quel “broncio sexy” costruiscono l’immagine di una donna che rappresenta una diva non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Cittadina del mondo, protagonista indiscussa di Napoli con cui continua a conservare un legame viscerale. 

 

A proposito di Gerardina Di massa

Vedi tutti gli articoli di Gerardina Di massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.