Il babà napoletano senza glutine: la ricetta perfetta

babà napoletano senza glutine

Babà napoletano senza glutine, la nostra ricetta

Uno dei dolci che più rappresenta la pasticceria napoletana è il babà: morbido, ricoperto di rum, il dolce partenopeo è uno dei più gradito, sia nella versione tradizionale che con la crema pasticcera. Una magica prelibatezza originaria della Francia, importata da Napoli circa nel 1800, diventata nel tempo simbolo dei dolci napoletani come Pastiera, Zeppole, Sfogliatelle!

Napoli è una città molto fornita per i prodotti senza glutine, infatti ci sono molte pasticcerie che propongono i dolci più gustosi dell’arte dolciaria napoletana. Non può bastarci più assaporare il babà solo a Napoli, quindi è giunto il momento di ricrearlo a casa. Il babà napoletano è conosciuto ovunque, e adesso lo portiamo nelle nostre cucine preparando un babà senza glutine. In maniera tale che tutti, compresi gli intolleranti, possano assaporare questa prelibatezza.  Ecco qui per voi la ricetta perfetta per il babà senza glutine, deliziosa e veloce.

Ingredienti per la preparazione del babà napoletano senza glutine

500 g di acqua 

1 tazza di rum

250 g di zucchero

250 g di farina  senza glutine

4 uova

50 g di zucchero

100 g di burro

1 lievito di birra 

Preparazione:

In una ciotola mescolate 4 uova, un pizzico di sale e il lievito precedentemente sciolto. Scaldare il burro e inserirlo  nell’impasto, dunque aggiungere la farina e lo zucchero all’impasto, mescolando vigorosamente fino a fare diventare il composto liscio e privo di grumi. Imburrare lo stampo con diametro di 28cm o inferiore a 20 cm, con altezza di 12cm. Versate il composto negli stampini e livellateli con le mani infarinate. In tale maniera si ottiene uno stampo da babà mezzo pieno; si lascia lievitare fino a quando l’impasto raggiunge il bordo dello stampo. Per far si che la levitazione si velocizza, posizionare lo stampo ricoperto, possibilmente o con una pellicola o un canovaccio, sopra una pentola di acqua calda, il vapore rilasciato dall’acqua aiuterà nel processo di lievitazione del babà. Importante è la duplice infornata, prima ad una temperatura di 180° per 10 minuti, la seconda a 150° per 20 minuti. Controllare la cottura con uno stuzzicadenti.

Durante la cottura del babà napoletano senza glutine, preparare la bagna inserendo in una ciotolina: acqua, rum e lo  zucchero restante. Mettere il composto sul fuoco e far sciogliere lo zucchero mescolando. Una volta che il babà sarà pronto, toglierlo dal forno, capovolgerlo in un piatto o vassoio, e ancora da caldo inzupparlo con lo sciroppo preparato in precedenza. Meglio ripetere più volte questa azione, in modo che il babà non si asciughi troppo.

Può essere decorato sia con crema pasticcera e amarene, ma anche con: crema al cioccolato (100 ml di panna 150 gr di cioccolato fondente), pistacchio, fragole e panna. È un dolce molto versatile, anche perché la base è uguale in tutte le versioni, quello che cambia è la decorazione.

Piacerà sicuramente a tutti il babà napoletano senza glutine! I vostri ospiti non avvertiranno la differenza del senza glutine.

Leggi altre ricette e menù gluten free: 

Fonte immagine: Pixabay

 

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Marianna De Angelis

Vedi tutti gli articoli di Marianna De Angelis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *