Seguici e condividi:

Eroica Fenice

olio di jojoba

Olio di jojoba: proprietà e usi per capelli, viso e non solo

Olio di jojoba, scopriamo insieme come utilizzarlo al meglio!

La jojoba è una pianta di natura arbustiva ed è l’unica appartenente alla specie della Simmondsia, presente sotto forma di cespugli nel deserto di Sonora e di Mojave in California, e in Messico. Il termine scientifico è Simmondsia chinensis, attribuito erroneamente dal botanico Johann Link, in seguito fu proposta la correzione in Simmondsia californica, ma non fu accettata per le norme di priorità nella terminologia scientifica. L’etimologia comune del termine deriva, invece, dalla popolazione O’odham (nativi nordamericani, chiamati anche Pima) che utilizzano i semi della pianta per curare le scottature della pelle, e in effetti i semi di jojoba sono utilizzati anche a scopi curativi.

Proprietà dell’olio di jojoba

L’olio si ottiene con la spremitura dei semi della pianta: il composto ottenuto è simile alla cera, ricco di minerali e vitamine, che lo rendono particolarmente adatto all’utilizzo da parte dell’uomo, in particolare per la pelle e i capelli.

Infatti è utilizzato soprattutto come base della crema per il viso, in quanto la sua morbidezza consente di oltrepassare lo strato superficiale del sebo, senza tuttavia lasciare la pelle unta, per mantenere i tessuti giovani e luminosi. È indicato sia per i tipi di pelle secca, in quanto la sua formula riesce ad attenuare lo stiramento del volto e le piccole rughe che si formano agli angoli degli occhi, che per la pelle grassa (mescolandone qualche goccia con l’olio essenziale di limone) perché riduce l’effetto lucido che si forma soprattutto sulla fronte e sul naso. 

L’olio di jojoba è utile anche come crema dopo l’esposizione solare, in quanto lascia la pelle morbida e delicata, e affievolisce il rossore causato dalle prime abbronzature. Ottimo, in questo caso, anche per scottature dovute ad un’eccessiva esposizione al sole (da abbinare, magari, allo scrub fatto in casa).

Si può applicare anche sui capelli per svariati scopi: ottimo come rimedio contro la forfora, basta aggiungerne qualche goccia dopo lo shampoo e lasciare agire per pochi minuti; ideale come crema per sciogliere i nodi o per pettinare più facilmente i capelli ricci o crespi; o semplicemente può essere utilizzato al posto del comune balsamo per rendere i capelli più setosi e brillanti.

Funge anche da prodotto cosmetico: per le donne è una valida alternativa allo struccante, per l’uomo può sostituire il classico dopobarba.

Olio di jojoba: scopi curativi

L’olio di jojoba è utile anche per scopi curativi: è un ottimo rimedio contro l’acne, la psoriasi, i punti neri e le desquamazioni, in quanto lenisce il fastidio cutaneo e ne attenua la visibilità; è adatto anche in caso di verruche e funghi (può essere usato anche come prevenzione per coloro che praticano sport e sono, dunque, in continuo contatto con piscine o spogliatoi) o per eliminare le screpolature e la secchezza dei talloni; infine è una buona soluzione per affievolire le piccole cicatrici o le smagliature.

Insomma l’olio di jojoba presenta una vasta gamma di proprietà benefiche e rimedi naturali e, una volta cominciato ad utilizzare, non se ne può più fare a meno.