Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Avvistamenti alieni

Avvistamenti alieni: tra presente e passato, realtà e suggestione

Avvistamenti alieni: tra lo studio dell’ ufologia e della clipeologia, tra il passato ed il presente di una suggestione a volte fin troppo reale.

Nel corso dei secoli molti uomini hanno ammesso di aver assistito o di essere stati protagonisti di incontri ravvicinati con gli alieni. Negli anni si sono accavallate, tra giornali, programmi televisivi e blog di internet, numerose notizie su questi strani esseri ultraterreni che vengono identificati come figure anomale, la cui presenza è testimoniata dai cerchi nel grano (le famose e misteriose tracce lasciate da persone o da umanoidi nei cambi) o dagli U.F.O., delle navicelle dalla quale si emette un raggio di luce non naturale. Migliaia le immagini di avvistamenti alieni che circolano correlate da altrettanti avvenimenti, ognuno dei quali con la propria storia e con la propria singolarità. Citeremo alcune delle storie più famose nel mondo, che negli ultimi cento anni hanno lasciato.

Avvistamenti alieni: Luci di Phoenix

Oltre venti anni sono passati dall’evento che la gente del luogo definì come ”Luci di Phoenix”, ma dopo tutto questo tempo resta nella storia come uno degli avvistamenti più incredibili e misteriosi di sempre. Era il 13 marzo del 1997 e oltre 10 mila persone rimasero allibite davanti alla visione di tre punti di luce che illuminarono il cielo notturno, dando l’impressione di essere dei veri e propri UFO. Alcuni testimoni raccontano che rimasero per alcune ore in movimento, formando una sorta di triangolo fino a dissolversi completamente nel buio della notte.

Incidente di Roswell

Circa cinquant’anni prima, nel luglio del 1947, accadeva un evento che può essere definito come uno dei più grandi insabbiamenti della storia da parte del governo degli USA. Nel New Mexico, a Roswell, una cittadina molto tranquilla e pacifica di circa 30.000 abitanti che vivevano principalmente di agricoltura o erano veterani di guerra che si godevano una meritata pensione.  Un mattino, in quella zona, un oggetto volante non identificato precipita in un ranch. Si trattava di un vero e proprio disco volante alieno.

A circa 5 km di distanza si trovava l’ufficio per le relazioni pubbliche della Roswell Army Air Field, che diffuse un comunicato in cui si diceva che i militari della base avevano recuperato da un ranch diversi rottami appartenenti ad un disco volante. La notizia fu ripresa da un giornale locale e finì da lì anche sui giornali nazionali.

Ufo a città del Messico

A Città del Messico gli avvistamenti alieni si sono susseguiti nel tempo a partire dal 1991, durante l’eclissi totale di sole che ha interessato tutta la parte centrale del Messico. In quel giorno ben diciassette individui, in quattro città diverse, hanno documentato un oggetto metallico a forma di disco immobile sotto il cielo eclissato. Avrebbe potuto trattarsi di una semplice coincidenza se non fosse stato per i successivi avvistamenti nel 1992,1993,2015 e quello più recente del 19 settembre del 2017.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/illustrations/ufo-copertura-alien-strano-1951536/

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply