Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Mete vacanze estive, le più scelte in Italia

Mete vacanze estive, le più scelte in Italia

L’estate è tempo di vacanza, sempre più italiani si spostano nei mesi più caldi della stagione, verso mete di mare o di montagna.
Sono numerosi i luoghi da vedere, ma anche i percorsi e le attività da fare che rendono speciali le mete scelte, che siano di mare o di montagna. Le persone che scelgono il mare sono molteplici, ma è cospicua anche la percentuale di coloro che scelgono invece, i freschi luoghi di montagna.

Tra le mete più scelte per le vacanze estive in Italia, c’è sicuramente la Campania. Le isole del Golfo in particolar modo Ischia, Capri e Procida, con rocce a picco sul mare e scenari mozzafiato. Una serie di elementi caratterizzanti, che renderanno le vacanze estive, un susseguirsi di emozioni uniche. Il mare della Campania in particolar modo, uno dei più belli d’Italia e del Mediterraneo. La regione offre una gran varietà di coste, spiagge e baie.

Affacciata sul Mare Tirreno, la Campania ha una costa pianeggiante a nord, con un lungo litorale sabbioso unito a quello del Lazio e affacciato sul Golfo di Gaeta, e una costa frastagliata e rocciosa a partire dal Golfo di Napoli, eccetto per alcune zone in piano, in particolare nel Golfo di Salerno. Tra le mete preferite dagli italiani, la Campania è il mix perfetto che riesce a coniugare le bellezze di tipo naturale e quindi paesaggistico, con il carattere culturale e storico che caratterizza ogni località.

Per quanto riguarda l’andamento turistico estivo, la Campania, si attesta tra le mete estive più scelte, soprattutto dai giovani, alla ricerca di luoghi semplici e incontaminati, nei quali però divertirsi senza eccedere.
Un’altra tra le mete turistiche italiane più scelte, è il Salento, territorio apprezzato ogni anno dai numerosi turisti non solo italiani, grazie al quale è possibile scoprire, attraverso esperienze multisensoriali che consentono di immergersi nella cultura locale, le caratteristiche proprie del territorio, adatto ad ogni tipo di esigenza.

Il Salento è meta sempre più frequentata da numerosi turisti, anche grazie al fascino dei relitti sommersi: la bellezza della splendida località turistica, prosegue in modo spettacolare anche nei fondali sottomarini. Ci si può imbattere in relitti di ogni tipo dalle navi-passeggeri, ai mercantili, da navi da carico, a torpedinieri e sottomarini.
Una meta adatta a tutti, sia a coloro che programmano una vacanza tranquilla, in pieno relax, sia a coloro che invece cercano puro divertimento. Da non dimenticare sono le diverse aziende agricole presenti nel Salento, che permettono di assaggiare o acquistare prodotti tipici, in masserie immerse nel verde, soleggiate e che profumano di semplicità.

Tra le mete più scelte per le vacanze estive in Italia, c’è sicuramente la Sardegna, in quest’ultimo anno prediletta soprattutto da coloro che intendono vivere un viaggio “on the road”. La natura selvaggia dell’isola e i molti km di coste, si prestano perfettamente ad un viaggio del genere, con numerosi percorsi tra i quali poter scegliere. Tra i più amati, c’è l’itinerario dedicato alle spiagge (ad esempio la Gallura, ma anche l’isola de La Maddalena).

Molte spiagge della Sardegna sono ormai molto note a livello nazionale e internazionale, come ad esempio la Costa Smeralda. Caratteristica del territorio sono delle piccole calette che celano angoli selvaggi e mari cristallini. Un tripudio di bellezza, sia “selvaggia” per coloro che non hanno troppe pretese, sia culturale e storica, con caratteristiche e tradizioni autoctone; tra queste lo sviluppo di specie animali e vegetali come il muflone o l’asinello bianco dell’Asinara. Una serie di dettagli e conformazioni non solo ambientali, e naturali, che hanno contribuito a determinare l’identità della Sardegna, facendone una delle mete estive più amate.

Tra coloro che viaggiano in Italia, d’estate, non tutti scelgono il mare per trascorrere le proprie vacanze; ad esempio, sono tanti gli italiani che si spostano, proprio dai luoghi di mare, per raggiungere la montagna e vivere dei giorni al fresco, godendo di panorami mozzafiato e assolutamente incontaminati, lontani dal caos della quotidianità.

Dalle Alpi agli Appennini l’Italia, annovera tantissime località di montagna, ognuna con i propri paesaggi, con la propria storia, e tanta cultura. Tra le mete estive più scelte, il Friuli Venezia Giulia. La posizione strategica della regione, consente di visitare, in un batter d’occhio, tre stati. Le Alpi Giulie sono una cornice irresistibile per vacanze in montagna. La sua storia di terra di confine, a lungo sotto il dominio di popolazioni straniere, le regala, ancora oggi, un fascino mistico. L’arco alpino volge qui a chiudersi verso oriente, regalando cime non troppo alte e tuttavia fascinosi paesaggi e panorami, che dai monti arrivano fino alla costa.

Mare o montagna, l’Italia è tra le mete estive più scelte, non solo dai turisti che ogni anno la raggiungono, ma anche dagli italiani stessi, che si spostano per visitare le diverse regioni che la compongono. Sono tantissime le cose da vedere, dalle città d’arte più famose ai numerosi paesetti spesso poco noti ma bellissimi, dalle spiagge ai luoghi di campagna, alle regioni montuose e alle zone lacustri.

Visitare il Paese significa non solo entrare in contatto con il suo passato, ma anche vivere il presente di una varietà infinita di culture, dialetti, gastronomie, di tradizioni ora simili ora molto differenti l’una dall’altra, accomunate però dalla loro appartenenza ad una terra unica, l’Italia.

Quelle citate sono solo alcune delle mete estive principali, più scelte in Italia, menzionarle tutte sarebbe impossibile, essendo particolarmente numerose; ma è risaputo che da Nord a Sud, l’Italia è un tripudio di maestosità e suggestione, una vera e propria bellezza senza tempo.

 

Immagine in evidenza: ricordiinvaligia.it

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi