Longines Global Champions Tour: l’equitazione ai massimi livelli

Longines Global Champions Tour: l'equitazione ai massimi livelli

Il Longines Global Champions Tour (LGCT) è un circuito internazionale di equitazione a livello agonistico che si tiene in diverse città di tutto il mondo.

La nascita di un prestigioso e illustre circuito

Il GCT è stato creato da Jan Tops, un ex cavaliere olandese di salto ostacoli e ora noto imprenditore nel mondo dell’equitazione. Tops ha creato questo circuito con l’ambizione di elevare il livello delle competizioni equestri ad una scala mondiale; il suo obiettivo era offrire ai migliori cavalli e cavalieri del mondo l’opportunità di competere in ambienti prestigiosi e iconici in diverse città internazionali.

Luoghi iconici e atmosfera esclusiva

Il Longines Global Champions Tour è stato progettato per essere molto più di una semplice serie di competizioni: si tratta di un’esperienza globale che unisce sport, stile di vita e intrattenimento di alto livello. Le gare del GCT si svolgono in alcuni dei luoghi più emblematici e affascinanti del mondo, creando un connubio unico tra l’arte dell’equitazione e la bellezza delle location. La scelta di sedi prestigiose contribuisce a creare un’atmosfera esclusiva e coinvolgente, attirando non solo gli appassionati di equitazione, ma anche un pubblico più ampio interessato al lifestyle di lusso e all’esperienza unica offerta dal Longines Global Champions Tour.

Inoltre il GCT ha lavorato per stabilire collaborazioni importanti con sponsor di rilievo, come Longines, contribuendo così a consolidare la sua posizione come una delle principali serie di competizioni equestri a livello mondiale. La combinazione di prestigio, gare di alto livello e un’atmosfera unica hanno reso il Global Champions Tour un punto di riferimento nel mondo dell’equitazione internazionale.

Gli eroi del Longines Global Champions Tour

Il GCT ha attirato alcuni tra i migliori e più celebri cavalli, cavalieri e amazzoni nel mondo dell’equitazione, con partecipanti di grande prestigio e talento nelle tappe del circuito. Nomi di spicco come:

  • Scott Brash: cavaliere britannico, vincitore della GCT e uno dei pochi a vincere il Grand Slam di salto ostacoli consecutivo;
  • Edwina Tops-Alexander: amazzone australiana, moglie di Jan Tops, fondatore della GCT, e anch’essa vincitrice di numerose tappe del circuito;
  • Marcus Ehning: cavaliere tedesco, noto per la sua abilità nel salto ostacoli, ha avuto successo anche nelle competizioni della GCT;
  • Jessica Springsteen: amazzone statunitense e figlia del celebre musicista Bruce Springsteen, ha partecipato con successo a diverse tappe della Longines Global Champions Tour;
  • Daniel Deusser: cavaliere tedesco, vincitore di numerosi titoli e ben classificato nelle competizioni di salto ostacoli a livello internazionale.

Questi rappresentano solo alcuni esempi, e la lista può variare a seconda delle stagioni e delle tappe, contribuendo a rendere il Longines Global Champions Tour un circuito di salto ostacoli di élite, con un notevole appeal per spettatori e partecipanti di alto livello.

Fonte immagine in evidenza: Wikimedia Commons

A proposito di Santos Ramon Morra

Vedi tutti gli articoli di Santos Ramon Morra

Commenta