Il Dejavu di Pompei si tigne di rosso, oro e porpora

“50 Shades of Colour” è il nuovo ciclo di appuntamenti firmati Dejavu. Il ristorante di Pompei lancia una serie di serate nelle quali cibo, vino ed emozioni si fondono alla perfezione per dare vita ad un mix vincente di empatia e passione.  Si parte venerdì 27 gennaio con 50 shades of Red. Con un lampo di rossetto Chanel, il fruscio di un vestito scarlatto firmato dalla Maison Dior, il rumore dei tacchi di Christan Loubutin: il rosso, antico simbolo del mutare delle stagioni, prepotentemente s’impossessa della proposta food & wine, mirabilmente accompagnata da un sound passionale. Il colore del pericolo, della fortuna e del sesso tingeranno per una notte intera le mura del Dejavu. Avvertenze per i commensali: Il rosso vivo può indurre eccitazione e aumentare la frequenza cardiaca: preparatevi dunque ad affrontare una serata a tutto gas.

Si prosegue con “50 Shades of Gold”. Lasciati abbagliare dalle ruggenti fantasie dorate. L’oro è da sempre il colore che simboleggia al meglio il concetto di lusso sfrenato e venerdì 10 febbraio al Dejavu va in scena proprio questo. Il lusso sapientemente abbinato ai piatti realizzati dallo chef Pasquale Rinaldo. Durante questa serata dal sapore dorato la giornalista Antonella Amodio racconterà i piatti dello chef e gli abbinamenti di vini e champagne scelti. Un momento per veri appassionati del gusto e del lusso che per l’occasione si fondono in un mix praticamente perfetto.

E per finire “50 Shadows of Purple”. Il viola è senza dubbio il colore must del 2023 quindi perché non celebrarlo in una delle location più alla moda e lussuose di Pompei. Venerdì 17 marzo al Dejavu questo colore solca le passerelle in tutte le sue sfumature, anche e soprattutto nei gustosi piatti dello chef Pasquale Rinaldo. La giornalista Antonella Amodio presenterà piatti e vini scelti per la serata e a seguire uno spettacolo di magia stupirà i commensali stendendo un velo viola di mistero su questa magica serata. Tutte le serate saranno presentate dalla giornalista ed eserta di vini, Antonella Amodio e i menu che andremo a degustare sono tutti curati e realizzati dallo chef resident del Dejavu, Pasquale Rinaldo.

 

 

 

A proposito di Mirko Garofalo

Vedi tutti gli articoli di Mirko Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *