Fondazione Cannavaro–Ferrara: il Galà all’insegna della solidarietà

Il Gran Galà Charity Night organizzato dalla Fondazione Cannavaro–Ferrara: un importante evento filantropico a promozione di due progetti

Mercoledì 21 dicembre 2022 alle ore 20 alla Mostra d’Oltremare di Napoli si è tenuto un importante evento di solidarietà a scopo benefico: il Gran Galà Charity Night organizzato dalla Fondazione Cannavaro–Ferrara. 

L’evento è giunto alla sua sesta edizione e ha lo scopo principale di raccogliere fondi tramite le donazioni per la cena, l’asta e la lotteria, a sostegno di cause e progetti sociali del territorio campano. Tra gli oggetti messi a disposizione, anche la maglietta del Napoli firmata del giovane talento georgiano Khvicha Kvaratskhelia, nuova scoperta della Serie A.

Quest’anno, l’impegno è stato investito nel ripristino di un luogo di aggregazione per i giovani della città di Aversa e di piazze più vivibili per i cittadini napoletani.

La Fondazione Cannavaro–Ferrara nasce dalla brillante idea di due coppie di fratelli molto noti, Fabio e Paolo Cannavaro e Ciro e Vincenzo Ferrara, che con il loro impegno a sostegno dell’importanza della possibilità dei giovani di dedicarsi allo sport e all’ istruzione, intendono tutelare valori come la legalità, il rispetto e l’inclusione sociale.

Fondazione Cannavaro–Ferrara: una serata speciale nel segno dell’intrattenimento e della solidarietà

Gli obiettivi dell’evento

Lo scorso anno, il Gran Galà Charity Night mirava alla riabilitazione del Parco Ciaravolo del rione La Loggetta situato nel quartiere Fuorigrotta di Napoli, attraverso l’acquisto di attrezzature ludico-sportive.

Quest’anno i progetti promossi dell’evento organizzato alla Mostra d’Oltremare sono stati invece ben due.

Il primo è “Crescere insieme: un service nel cuore”: firmato dall’Inner Wheel Club di Aversa – realtà rappresentata da 40 giovani donne motivate a mettere a disposizione degli altri le proprie competenze – che accoglie il sogno del giovane parroco don Domenico Pezzella,  il cui obiettivo è finalizzato alla restituzione alla comunità casertana, di un campo di calciotto in disuso, luogo di aggregazione per tutta la collettività.

Il secondo progetto sostenuto dalla Fondazione Cannavaro–Ferrara è quello dell’associazione no profit 100%Naples e del suo presidente Ettore Morra, dedicato all’adozione e manutenzione di grandi aree e piazze di Napoli. Decoro urbano e ripristino del verde come infrastrutture strategiche, in sinergia con il Comune, per restituire spazi più decorosi e funzionali ai cittadini.

Gli ospiti della serata

Nell’attesissima serata di gala a scopo benefico non è stato tralasciato l’intrattenimento: la conduzione del Gran Galà Charity Night è stata infatti affidata a Gigi e Ross. Oltre agli ideatori della Fondazione Cannavaro–Ferrara e a Maria Mazza, madrina dell’evento, tantissimi gli ospiti dello sport, dello spettacolo e della musica presenti per sostenere la causa, tra cui Veronica Maya, Fabiola Sciabbarrasi, Stefania Orlando, Thayla Orefice, Amaurys Pérez. Sul palco si sono esibiti grandi artisti come Rosario Miraggio e Franco Ricciardi mentre tra gli invitati a sorpresa erano presenti anche Valeria Marini, Denny Mendez e Anna Pettinelli.

Immagine fornita dall’Ufficio Stampa

A proposito di Francesca Arfè

Laureata in Lingue e Culture Comparate, attualmente studentessa magistrale di Lingue e Letterature Europee e Americane. Bilancia ascendente Acquario con la testa tra le nuvole e il naso tra i libri. Dispensa consigli di lettura agli indecisi sul suo profilo Instagram @chicchedilibri. Cofondatrice di #PagineDaYamato, gruppo di lettura su Telegram dedicato al Giappone in tutte le sue sfaccettature.

Vedi tutti gli articoli di Francesca Arfè

7 Comments on “Fondazione Cannavaro–Ferrara: il Galà all’insegna della solidarietà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *