6 Benefici dell’Aloe: la pianta verde dell’immortalità

Benefici dell'Aloe

6 benefici dell’Aloe, una pianta davvero speciale

È soprattutto nella stagione estiva che spesso si sente nominare l’aloe, nota ai più per i suoi effetti lenitivi (se si pensa alle creme doposole, ad esempio) e depurativi (nelle acque associate a diete ipocaloriche).

«… le foglie assomigliavano a foderi di coltelli».

(da una tavoletta ritrovata a Nippur, databile al 2000 a. C.)

L’aloe è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeaceae– di cui esistono tantissime specie (più di 250!)- che si presenta come un arbusto con un’altezza fino ad un metro (2 m nella varietà ferox, 4 m nella arborescens) foglie molto spesse e lunghe 40-60 cm con la punta pungente (raggruppate in rosette nell’aloe ferox), e infiorescenze di solito di colore giallo o rosso (o arancione come in quella ferox).

Originaria della penisola arabica (ma la varietà ferox è originaria del Sudafrica, arborescens dell’Africa australe), l’aloe predilige un clima secco e caldo, infatti è ampiamente coltivata in Repubblica Dominicana e Messico, in America anche se, in Europa, da Italia, Spagna, Francia, Grecia oggi è uno dei prodotti più esportati.

Secondo alcuni studi farmaceutici, è soprattutto l’aloe vera a presentare molte proprietà curative: conosciuta fin dagli egizi, nel papiro Ebers (databile al 1550 a. C.), l’aloe, la “pianta dell’immortalità”, era usata nei preparati per l’imbalsamazione (nella Bibbia, negli unguenti per i rituali di sepoltura), per l’igiene del corpo e come cicatrizzante.

Oggi, l’aloe vera, studiata in modo sistematico dal 1959 dal farmacista texano Bill Coats, è nota oltre che per le sue proprietà rigeneranti e proteolitiche, già scoperte nell’antichità, anche perché è un valido antinfiammatorio, (come il curry) analgesico, idratante degli strati più profondi della pelle anche ustionati, e lenitivo. Inoltre ostacola la crescita di funghi, virus e batteri e sulle ferite favorisce il processo emostatico, alleviando il dolore anche in caso di ematomi, allergie o punture di insetto. Nella parte periferica della foglia di aloe è presente, tuttavia, l’aloina, potente lassativo e distruttore delle pareti del colon, dopo lunga assunzione. Anche la varietà arborescens ha effetti lassativi e ne è sconsigliato l’uso a chi soffre di problemi intestinali perché le sostanze in essa contenuta possono danneggiare le pareti dell’organo, e ai diabetici in cura con l’insulina dal momento che l’aloe abbassa l’indice glicemico. Vediamo ora i benefici dell’Aloe.

Benefici dell’Aloe, i 6 più importanti

  1. Cicatrizzazione e rigenerazione della pelle: Non è un caso che l’Aloe sia presente in numerose creme e prodotti per la cura della pelle. Grazie alle sue proprietà cicatrizzanti e rigenerative, aiuta a riparare i tessuti danneggiati, accelerando il processo di guarigione. Ecco perché è particolarmente utile per il trattamento di scottature, ferite, acne e persino per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

  2. Sistema immunitario: L’Aloe Vera è una fonte ricca di antiossidanti e vitamine, che contribuiscono a rafforzare il nostro sistema immunitario. La prevenzione è la chiave per mantenere una buona salute, e grazie all’Aloe possiamo proteggerci da virus, batteri e altri agenti patogeni.

Immaginate l’Aloe come un valente guerriero che combatte al nostro fianco per difenderci dalle minacce esterne, proteggendo il nostro corpo e la nostra mente. L’introduzione dell’Aloe nella nostra routine quotidiana può essere paragonata all’installazione di un potente antivirus nel nostro computer per proteggerlo dalle insidie del web. Così come proteggiamo i nostri dispositivi tecnologici, è fondamentale proteggere e prendersi cura del nostro corpo e della nostra mente. Vediamo altri 3 benefici dell’Aloe.

  1. Digestione: L’Aloe Vera è un ottimo alleato per il sistema digerente, poiché aiuta a mantenere l’equilibrio della flora intestinale e favorisce una corretta digestione. Grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e lassative, l’Aloe può anche essere utile nel trattamento di problemi quali sindrome dell’intestino irritabile e stitichezza.

  2. Salute orale: Utilizzare un dentifricio a base di Aloe Vera può contribuire a migliorare la salute orale, grazie alle sue proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie. L’Aloe aiuta a prevenire la formazione di placca, combatte l’alitosi cattivo e favorisce la guarigione di gengive irritate o infiammate.

  3. Controllo della glicemia: Alcuni studi hanno evidenziato che l’Aloe Vera può essere utile nel controllo dei livelli di zucchero nel sangue, in particolare per le persone affette da diabete di tipo 2. Tenete a mente, però, che è importante consultare il proprio medico prima di utilizzare l’Aloe come integratore per il controllo della glicemia, poiché potrebbe interagire con altri farmaci.

  4. Depurazione dell’organismo: L’Aloe Vera contiene sostanze che favoriscono la disintossicazione del nostro organismo, facilitando l’eliminazione delle tossine accumulate nel tempo. Grazie alle sue proprietà diuretiche l’Aloe contribuisce a prevenire la ritenzione idrica e favorisce il benessere renale.

 

Benefici dell’Aloe: la ricetta dell’acqua detox

Nota anche per l’azione antiossidante dei sali minerali che contrastano l’invecchiamento cellulare, l’aloe è un’alleata preziosa quindi in una dieta ipocalorica o in presenza di disturbi all’apparato digerente legati anche alla stanchezza cronica. Ecco dunque una ricetta (semplice) per preparare una buona acqua all’aloe vera, da portare in borsa nelle calde giornate estive, utile anche in caso di viaggi e quindi di difficoltà legate al cambio delle proprie abitudini alimentari.

Ingredienti (per 1 litro di acqua detox)

1 litro di acqua minerale

1/2 cucchiaio da tavola di succo di limone

1 cucchiaio di aloe vera

Preparazione:

Incidere le foglie della pianta di aloe dal centro verso l’esterno in modo da far uscire il gel. (Se vuoi acquistare il gel già pronto clicca qui). Mescola il gel con il succo di limone e un po’ di acqua. Aggiungi gradualmente tutta l’acqua e lascia riposare in frigo per un paio di ore prima dell’uso.

Fonte immagine per l’articolo “6 Benefici dell’Aloe”: Pixabay

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Eleonora Vitale

Nata a Napoli il 29 luglio 1988, conduce studi classici fino alla laurea in Filologia, Letterature e Civiltà del Mondo Antico. Da sempre impegnata nella formazione di bambini e ragazzi, adora la carta riciclata e le foto vintage, ama viaggiare, scrivere racconti, preparare dolci, dipingere e leggere, soprattutto testi della letteratura classica e mediorientale.

Vedi tutti gli articoli di Eleonora Vitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *