Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Le 5 più bizzarre news dal mondo: incredibile ma vero!

Le 5 più bizzarre news dal mondo: incredibile ma vero!

Abbiamo selezionato per voi 5 news dal mondo, 5 reali quanto assurde news dal mondo!

Capita spesso, specialmente sul web, di imbattersi in notizie a cui facciamo fatica a credere, perché quanto leggiamo ci appare oltre ogni umana immaginazione. Eppure, molte di esse, per quanto bislacche, si rivelano essere inspiegabilmente reali.

Come anticipato, è sicuramente la rete il serbatoio più prolifico da cui attingere fatti assurdi che ci restano impressi proprio per la loro straordinarietà. Ecco le news bizzarre, dalle più svariate parti del mondo, che più ci hanno colpito.

News dal mondo, le più incredibili della settimana

Nozze annullate, nozze regalate

Kolbie Sanders, 24enne texana, ad una settimana dal matrimonio si è lasciata col fidanzato: un sogno sfumato, un idillio irrealizzato. Chiunque avrebbe ceduto ad un bel po’ di malinconia e di sconforto, e invece no: Kolbie ha deciso di approfittare di quanto le stava accadendo per fare del bene a qualcuno che ne avesse bisogno. La ragazza ha pensato, infatti, di donare un pacchetto da 3500 dollari ad una coppia che fosse disposta a sposarsi da lì a una settimana. Con un post su Facebook, sono state aperte le candidature e, tra le storie d’amore più belle raccontate dalle coppie “in gara”, Kolbie ha deciso con un sorteggio a chi sarebbe andato il regalo. La sposa vincitrice è stata Haley Hipsher, una ragazza il cui nonno era malato terminale di cancro. L’uomo ha così potuto realizzare il sogno di vedere l’amata nipote sposarsi prima di morire.

Bimba di 5 mesi batte un record mondiale

Figlia di una coppia originaria dell’Australia che vive in Canada, la piccola Harper Yeats, di soli 5 mesi, ha battuto un primato mondiale: essere la più giovane ad aver visitato ad uno ad uno tutti gli Stati Uniti. La mamma e il papà avevano intenzione di vedere le regioni dell’America del Nord, ma non tutte nello stesso viaggio. Quando è nata la figlia, però, hanno scoperto che fino ad allora la persona più giovane ad aver compiuto tale impresa aveva appena 2 anni ed hanno deciso di battere quel record. I genitori di Harper hanno così iniziato a documentare il viaggio pubblicando su Instagram foto della piccola accanto ai cartelli delle varie località ed in poco tempo la pagina ha ottenuto migliaia di followers. Con il Vermont, Harper ha appena terminato di visitare tutti i 50 Stati ed è entrata nei Guinness World Records.

Minacciata di morte dalla figlia vegana

Tornata a vivere con l’anziana madre dopo aver perso il lavoro, una 48enne di Modena, da anni diventata vegana, non sopportava che in casa si cucinassero piatti a base di carne e, per questa ragione, i litigi tra le due donne erano all’ordine del giorno. Addirittura, due anni fa la donna è arrivata a minacciare la madre di accoltellarla se avesse cucinato ancora una volta il ragù. A questo punto l’anziana ha denunciato tutto, ed ora la figlia dovrà pagare alla madre la somma di 400 euro, oltre ad una multa di 500 euro per le minacce.

I treni giapponesi bramiscono come cervi e abbaiano come cani

Da marzo di quest’anno, in Giappone i treni hanno cominciato a bramire a ad abbaiare. Non è fantascienza, bensì qualcosa di molto più serio. Con quest’ultima trovata, infatti, la tecnologia nipponica mira ad evitare la morte di molti cervi: spesso accade che queste simpatiche bestiole si radunino in branco presso le rotaie, attirate dalla possibilità di leccare il ferro di cui hanno bisogno nella loro alimentazione. Capita così, che molti cervi vengano investiti ed uccisi dai treni e che questi ultimi accumulino ritardi anche di 30 minuti. Questo escamotage potrebbe però risolvere il problema: il bramito riprodotto serve, infatti, a far disperdere il branco e l’abbaiare dei cani serve invece a distogliere gli altri animali dall’intento di avvicinarsi in prossimità delle rotaie. Insomma, un’idea niente male per preservare la fauna selvatica e migliorare il servizio di trasporto ferroviario!

Ricercatore accoltella il collega in Antartide: “Mi spoilerava il finale dei gialli”

A Bellingshausen, sull’isola di King George, nell’Antartide cileno, dove due ingegneri russi lavoravano e vivevano da 4 anni a stretto contatto, 24 ore al giorno, tutti i giorni, si è verificato il primo caso di tentato omicidio: Sergey Savitsky ha ferito il collega Oleg Beloguzov con un coltello da cucina. Il motivo? Beloguzov non smetteva di svelargli in anticipo il finale dei libri gialli che leggeva. Dopo l’ennesimo spoiler, ed essendo entrambi un po’ alticci secondo i testimoni, tra i due è cominciata una discussione poi degenerata che ha portato alla spropositata conclusione. Evidentemente, lo stress di una vita in simbiosi giorno e notte, isolata dal resto del mondo per anni, può avere serie ripercussioni sulla gestione delle emozioni. Savintsky è stato arrestato, ma fortunatamente il collega non è in pericolo di vita.

Leggendo queste notizie, queste strane news dal mondo, è umano restare come minimo perplessi, e che ci si chieda se davvero sia il caso di darvi credito. Ma come affermava il grande Luigi Pirandello, «le assurdità della vita non hanno bisogno di parer verosimili, perchè sono vere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *