Seguici e condividi:

Eroica Fenice

I guardiani dell'Efterion, Francesco Ambrosio evi

I guardiani dell’Efterion di Francesco Ambrosio, un romanzo fantasy

I guardiani dell’Efterion è un romanzo fantasy edito dalla Bibliotheka Edizioni, scritto dall’autore campano Francesco Ambrosio. La prima cosa che rende interessante la lettura sta proprio nel fatto che il genere a cui si richiama l’autore è poco presente nella narrativa italiana.

Lo stesso autore afferma di essersi avvicinato al fantasy per allontanarsi da tutti i romanzi stereotipati in vendita. Difatti il suo romanzo si può paragonare più che a un vero e proprio racconto di fantascienza, quasi a una fiaba con elementi futuristici e spaziali, che fanno immergere il lettore nelle vicende che si svolgono, sì, sul pianeta Efterion, ma hanno la loro origine già sulla Terra, da dove provengono – o almeno sembrano provenire – i personaggi principali e più misteriosi del romanzo.

Incontriamo, infatti, già dai primi capitoli, un uomo che fugge da una clinica psichiatrica, la cui identità verrà rivelata molto lentamente e in modo sorprendente, con grandi colpi di scena. L’altra protagonista, che si può forse definire il personaggio più importante dell’intero libro, è Ginevra: una bambina russa che, dopo essere stata adottata, viene nuovamente rapita ai suoi genitori adottivi per essere portata sul pianeta Efterion, dove sarà letteralmente costretta a crescere troppo in fretta. I poteri della bambina, infatti, necessari per difendere l’incolumità del pianeta, dopo che il precedente sovrano è morto, si manifestano solo quando prende la forma di una giovane donna.

I guardiani dell’Efterion di Francesco Ambrosio, un romanzo carico di dettagli che vi terrà incollati fino all’ultima pagina

Una critica che è possibile muovere a questo libro, che sembra inattaccabile per le innovazioni e i numerosi spunti, è l’intensità del racconto. Le vicende si svolgono veramente in fretta, e leggendo si ha la sensazione che, se l’autore non avesse inserito un enorme numero di battaglie, di segreti, e di personaggi che sembrano appartenere ad una fazione, per poi cambiare bandiera nel giro di poche pagine, il romanzo si sarebbe esaurito dopo una manciata di capitoli.

Dopo le prime duecento pagine si entra nel meccanismo mentale dell’autore e si riescono a prevedere le sue mosse, ma la moltitudine di scenari che Francesco Ambrosio ci propone rende coinvolgente il proseguio della lettura. I guardiani dell’Efterion è sicuramente un prodotto fantasioso e ricco di colpi di scena, e proprio per questo consigliato soprattutto agli amanti del genere.