Seguici e condividi:

Eroica Fenice

arcipelaghi italiani

Arcipelaghi italiani: le meraviglie del nostro territorio

Il patrimonio costiero italiano si estende per oltre ottomila chilometri, comprendendo quelle che sono le città più singolari, i luoghi con l’acqua più cristallina e le spiagge più movimentate. In questo ampio raggio sono comprese oltre ottocento tra isole ed isolotti che formano quelli che sono conosciuti come gli ” arcipelaghi italiani ”: meta di turisti italiani, ma soprattutto stranieri provenienti da ogni parte del mondo per ammirare le meraviglie d’Italia.

Tra gli arcipelaghi più importanti possiamo trovare quello in cui vige la leggenda che Venere, dea della bellezza, fece cadere la propria collana nel mare e da lì nacquero le isole dell’Arcipelago Toscano, uno dei più imponenti parchi marini in Europa, ricco di specie protette marine e non. Comprende quelle che sono le isole d’Elba, Giglio, Montecristo, Gorgona, Capraia, Giannutri e Pianosa che distano pochi chilometri dalla terraferma e quindi sono facilmente raggiungibili, ma soprattutto sono bellissime.

Continuando la nostra avventura nel Mar Tirreno, possiamo notare in Sardegna il celeberrimo Arcipelago della Maddalena al largo della Costa Smeralda, per un totale di circa 180 km di coste. L’arcipelago è molto esteso e conta all’incirca 62 fra isole ed isolotti, ma tra i più noti, anche per contenuti storici, ricordiamo: Caprera, La Maddalena, Santa Maria, Razzoli e Budelli. Tra immense distese di acqua cristallina e natura selvaggia, si estendono le meraviglie sarde che possono definirsi l’orgoglio del vasto patrimonio nazionale. Da un’isola all’altra passiamo in Sicilia e ricordiamo l’Arcipelago messinese delle Eolie nel Mar Tirreno che si estende per circa 64 km, ricchi di suggestività e di singolarità tale da essere presente anche nei celebri film di Nanni Moretti e Roberto Rossellini. Le sette importanti isole di quest’arcipelago sono: Lipari, Panarea, Alicudi, Vulcano, Filicudi, Salina e Stromboli. Terre di ispirazione, terre di bellezza e terre d’amore.

Cambiando lato e percorrendo il Mar Adriatico, e arrivando in provincia di Foggia, notiamo l’Arcipelago delle Tremiti: una piccola realtà in termini di lunghezza costiera e di abitanti, ma allo stesso tempo molto ricca e grandissimo polo attrattivo di turisti che spesso optano per delle gite in barca attraverso le incontaminate isole di Pianosa e Capraia, dove si può ammirare la bellezza di uno degli arcipelaghi italiani più suggestivi.

Ritornando nel Mar Tirreno, notiamo un piccolo angolo di paradiso che si estende per una manciata di chilometri nel golfo di Gaeta, tra le immense distese di blu campane e laziali. L’Arcipelago delle Isole Ponziane, l’ideale per gli appassionati di sub e snorkeling che vogliono immergersi nelle meravigliose isole di Ventotene, Ponza, Santo Stefano, Gavi, Zannone e Palmarola. Restando sempre nel Mar Tirreno, a pochi chilometri dall’Arcipelago delle Isole Ponziane, troviamo un altro capolavoro degli arcipelaghi italiani ovvero l’Arcipelago Campano che si estende in tutta la costiera napoletana e non, e di cui fanno parte Capri, Ischia e Procida.
Un itinerario completo di quelle che sono le più importanti bellezze e realtà della penisola italiana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *